menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marocco: "No ai rifiuti provenienti dalla Campania"

Petizione on line per chiedere al ministero dell'ambiente di annullare l'autorizzazione a incenerire rifiuti di Taverna del Re

Ben 2.500 tonnellate di rifiuti in arrivo dall'Italia, precisamente da Taverna del Re, il sito tra la provincia di Caserta e quella di Napoli. Ma il Marocco dice no, a tal punto da chiedere al ministero dell'ambiente, con una petizione on line, di annullare l'autorizzazione a incenerire rifiuti industriali nei centri di smaltimento del Paese.

La petizione chiede l'intervento del gabinetto reale, perché il paese "non diventi il centro di raccolta della spazzatura internazionale". Alla vigilia della conferenza della COP22, che si terrà a novembre, a Marrakech, e a pochi giorni dall'entrata in vigore del divieto dei sacchetti di plastica per la spesa, la coscienza ecologica dei marocchini è dunque in allerta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter finisce contro un muro: morto un uomo

  • Cronaca

    Cade elicottero: morta una donna, ferito il pilota

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento