Mario Trevi sulla morte dell'amata figlia: "Ringrazio tutti. Non pensavo di essere così voluto bene"

"Me lo avete dimostrato in questo brutto momento, per la mia cara Angela"

"Ringrazio tutti gli amici, tutti i fan, tutti i colleghi, tutte le persone intervenute oggi alle esequie. Vi ringrazio per tutte le telefonate, per tutti i messaggi. Non pensavo di essere voluto così bene. Me lo avete dimostrato in questo brutto momento, per la mia cara Angela". E' il post Facebook con il quale il celebre cantante napoletano Maio Trevi (Angelo Capozzi) ringrazia tutti coloro che hanno lasciato un ricordo per la figlia Angela (Capozzi) prematuratamente scomparsa a 54 anni. Tra questi anche Nino D'Angelo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Angela era anche la cugina del noto cantante Gianluca Capozzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Polmonite bilaterale senza patologie pregresse a 32 anni: "Ho visto il mio amore avere fame di ossigeno"

  • Riunione Regioni-Governo: per ora salta il lockdown in Campania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento