rotate-mobile
Cronaca

Suicida accoltella agente che l'aveva salvato

Gianluca Pinto, dopo aver distrutto mobili e suppellettili, voleva lanciarsi giù nel vuoto, dal terzo piano quando gli agenti sono riusciti a farlo desistere. Poi però Pinto ferisce un agente e colpisce gli altri. É stato arrestato

Gianluca Pinto, un 37enne che aveva deciso di togliersi la vita scavalcando la ringhiera di un balcone, ha finito per accoltellare l'agente che l'ha salvato.

Pinto, dopo aver distrutto mobili e suppellettili, voleva lanciarsi giù nel vuoto, dal terzo piano, quando, dopo una segnalazione al 113, sul posto sono arrivati gli agenti della sezione Volanti che insieme al commissariato di Montecalvario, sono riusciti a farlo desistere.

Una volta all'interno dell'appartamento, però, Pinto è andato nuovamente in escandescenza e, armato di coltello, ha ferito al braccio un poliziotto. L'uomo, che ha colpito anche altri agenti con calci e pugni, è stato arrestato con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicida accoltella agente che l'aveva salvato

NapoliToday è in caricamento