rotate-mobile
Cronaca

Dieci anni fa la scomparsa di Mario Merola: "Intitoliamogli una strada"

Borrelli dei Verdi: "Condividiamo la richiesta di Francesco Merola, il figlio del re della sceneggiata napoletana"

Condividiamo la richiesta di Francesco Merola, il figlio del re della sceneggiata napoletana, che, nel corso de La Radiazza di Gianni Simioli, ha chiesto al sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, di dedicare al padre una strada, anche se piccolissima”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “è assurdo che Napoli non abbia ancora ricordato Mario Merola visto l’affetto con cui era seguito dai napoletani e il decennale della sua morte è l’occasione giusta per colmare questa mancanza”. “

Ho già parlato con i consiglieri comunali dei Verdi, Stefano Buono e Marco Gaudini, e chiederemo ufficialmente al Sindaco l’intitolazione di una strada. L'ideale sarebbe dedicargli una delle strade o dei vicoli di Sant’Anna alle paludi, il quartiere dove è nato, o del Porto, dove lavorava e fu notata la sua voce”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci anni fa la scomparsa di Mario Merola: "Intitoliamogli una strada"

NapoliToday è in caricamento