rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Salerno, Anziano ucciso da psicolabile su scogliera

Mario Casolaro è morto dopo che un trentenne con problemi psichici lo ha scaraventato dal Lungomare di Salerno sugli scogli sottostanti. L'uomo è deceduto sul colpo. Il trentenne è stato fermato da un carabiniere in borghese

Mario Casolaro, un pensionato salernitano, è stato ucciso da un giovane trentenne, a quanto si è appreso sofferente di problemi psichici, che lo ha scaraventato da un'altezza di sei metri sulla scogliera sottostante. Casolaro è deceduto sul colpo. Il trentenne assassino, di cui non sono state fornite ancora le generalità, è stato bloccato da un carabiniere in borghese che si trovava in zona.

Da una prima ricostruzione, l'uomo stava passeggiando sul lungomare salernitano, quando improvvisamente, il giovane, forse colto da un improvviso raptus, lo ha scaraventato sugli scogli sottostanti. Sul grave episodio indagano i carabinieri.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, Anziano ucciso da psicolabile su scogliera

NapoliToday è in caricamento