rotate-mobile
Cronaca

Trasporti più cari da domani. Casillo: "Sarà una stangata vera e propria"

Il consigliere regionale Pd e membro della commissione trasporti: "Un nuovo dramma, penalizzate come sempre le fasce deboli. Chiediamo a Caldoro di congelare gli aumenti delle tariffe in attesa di ridiscuterle"

Poche ore alla partenza delle nuove tariffe dei trasporti in Campania. Una stangata vera e propria per i cittadini, fa sapere Mario Casillo, consigliere regionale Pd e membro della commissione trasporti. "Un dramma che si aggiunge alle altre voci: carburanti più cari d'Italia, Irap e Irpef al massimo, ticket eccessivi sui farmaci. Il provvedimento della giunta Caldoro rischia di avere pesanti contraccolpi sociali che penalizzeranno come sempre le fasce più deboli come gli studenti, i lavoratori monoreddito e gli anziani".

Ma non solo. "Bisogna aggiungere la gravissima crisi che attanaglia le società di trasporto causata anche dai tagli ai fondi regionali. Il risultato potrebbe essere, nel breve periodo, la cassa integrazione per ben tremila lavoratori del comparto" spiega Casillo.


"Siamo di fronte a due drammatiche emergenze sociali che il Pd non può tollerare. Alla giunta guidata da Stefano Caldoro chiediamo di congelare gli aumenti delle tariffe in attesa di ridiscuterle - continua Casillo - Nel frattempo è necessario attivare un tavolo di crisi permanente di confronto per individuare ogni opportuno strumento che salvaguardi i livelli occupazionali e razionalizzi il settore. Un'altra stagione di licenziamenti la Campania non può permettersela".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti più cari da domani. Casillo: "Sarà una stangata vera e propria"

NapoliToday è in caricamento