menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cimitero

Cimitero

Marijuana in un'aiuola: la scoperta al cimitero di Castellammare di Stabia

La cappella adornata dalla coltivazione illegale risulta regolarmente visitata dai parenti della salma che vi è tumulata all'interno. Le piantine non sarebbero nate spontaneamente

Sei piantine di marijuana coltivate nell'aiuola che adornava una tomba nel cimitero di Castellammare di Stabia. La scoperta è avvenuta questa mattina grazie agli agenti del Commissariato di Polizia, diretti dal vicequestore Ferdinando Rossi.

Secondo il dirigente di polizia Stefano Iuorio, le piantine non sarebbero nate spontaneamente ma costituirebbero una piccola piantagione coltivata e mimetizzata tra la vegetazione ornamentale della tomba privata. La cappella adornata dalla coltivazione illegale di marijuana, risulta regolarmente visitata dai parenti della salma che vi è tumulata all' interno.

La marijuana è stata sequestrata mentre la polizia sta cercando ora di risalire ai responsabili della coltivazione. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento