rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Maria che scioglie i nodi e il rito dell'incendio

I “nodi” simboleggiano, nell’iconografia della tela, le difficoltà da sciogliere e prendono forma nei fazzoletti di carta annodati e deposti in chiesa, sui quali i fedeli scrivono le loro preghiere

La celebrazione della Maria che scioglie i nodi avrà inizo alle ore 18.00, presso la Parrocchia Incoronatella Pietà dei Turchini, sabato 28 gennaio, con la recita del Rosario, la celebrazione della messa, l'incendio dei nodi e la buonanotte di Maria.

Pietà dei Turchini e l'incendio dei nodi

La chiesa della Pietà dei Turchini è una chiesa parrocchiale sita a via Medina, nel centro di Napoli, già famosa per il suo passato storico – musicale. Nell’estate del 2018 il parroco don Simone Osanna ha esposto al culto una pregevole tela che riproduce la “Vergine Maria che scioglie i nodi”, opera settecentesca custodita nella collegiata di San Pietro ad Augusta, in Germania. La chiesa è divenuta punto di riferimento per migliaia di fedeli provenienti da ogni parte della Campania ed anche da altre regioni, specialmente quando ha luogo il caratteristico “incendio dei nodi”, secondo un calendario prestabilito. I “nodi” simboleggiano, nell’iconografia della tela, le difficoltà da sciogliere e prendono forma nei fazzoletti di carta annodati e deposti in chiesa, sui quali i fedeli scrivono le loro preghiere. 

nodi 2
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maria che scioglie i nodi e il rito dell'incendio

NapoliToday è in caricamento