Sei mesi di esenzione della tassa di occupazione di suolo pubblico per i ristoratori colpiti dalla mareggiata

L'idea della Commissione Infrastrutture è stata girata al Vice Sindaco Panini: "Questo è un gesto di solidarietà concreto", spiega il consigliere Simeone

Sei mesi di ulteriore proroga del periodo di esenzione del pagamento della tassa di occupazione di suolo pubblico: è la misura allo studio dell'amministrazione comunale di Napoli per venire incontro ai ristoratori colpiti dalla mareggiata di ieri, che ha distrutto molte strutture esterne delle attività che lavorano sul lungomare. La proposta, ideata dalla Commissione Infrastrutture (presieduta dal consigliere Nino Simeone) è arrivata sulla scrivania del Vice Sindaco Enrico Panini. "Questo è un gesto di solidarietà "concreto" che questa Amministrazione potrebbe mettere in campo per dimostrare vicinanza a questi esercenti che sono stati colpiti da questo evento atmosferico eccezionale", spiega Nino Simeone. 

Il testo

"Visti gli enormi danni che hanno subito i dehors dei ristoratori che si affacciano su via Partenope, a causa della recente fortissima mareggiata che ha letteralmente spazzato via delle strutture molto costose, considerato che la categoria degli imprenditori del settore della ristorazione è tra quelle che stanno maggiormente subendo, anche da un punto di vista prettamente economico, le conseguenze negative delle misure restrittive che vengono necessariamente emanate per limitare la proliferazione dei contagi del Covid-19; la commissione ritiene che sarebbe opportuno individuare ulteriori misure per sostenere economicamente queste attività che, con il loro operato, permettono di lavorare a tanti napoletani. A tal proposito si chiede di concedere una proroga di ulteriori 6 mesi - rispetto ai termini che sono già stati individuati dai vari DPCM che sono stati emanati - del periodo di esenzione del pagamento della tassa di occupazione di suolo pubblico per i dehors ubicati in via Partenope, danneggiati dalla mareggiata del 28 dicembre". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento