rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

"Sono caduto e ho perso la vista". Il dramma del noto musicista e attore

"Ho riportato un trauma cranico"

"Questo messaggio viene dettato da me e scritto da un'altra persona perche', a causa di una caduta in cui ho riportato un trauma cranico, ho perso, spero momentaneamente, la vista. Voglio scusarmi con tutti coloro che mi stanno chiamando o mandando messaggi su wa o fb, ma al momento non posso rispondere. Vi terrò aggiornati e spero al più presto poter scrivere personalmente con tutti i miei errori. Vi voglio bene". E' il post con il quale Marcello Colasurdo, voce storica degli Zezi, musicista napoletano d'adozione (celebri le sue interpretazioni delle canzoni della tradizione vesuviana), rende noto sui social il suo incidente che lo ha reso momentaneamente cieco.

Tanti i messaggi di solidarietà per Colasurdo che in passato ha anche recitato per registi del calibro di Fellini e Martone.

In passato ha anche collaborato con la Nuova Compagnia di Canto Popolare, con i Modena City Ramblers, con gli Almamegretta, con i 99 Posse e con l'Orchestra Popolare Campana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sono caduto e ho perso la vista". Il dramma del noto musicista e attore

NapoliToday è in caricamento