Cronaca

La maratona di Napoli sbarca negli Usa: stand informativo a New York

L'obiettivo è conquistare gli appassionati presenti negli Stati Uniti, in vista della prova in programma il prossimo 16 febbraio

Maratona

La maratona di Napoli è sbarcata a New York: l'obiettivo è conquistare gli appassionati presenti negli Stati Uniti, in vista della prova sulla distanza dei 42,185 chilometri. Gli organizzatori della gara partenopea hanno preso infatti uno stand, al fianco di quello allestito dalla maratona di Milano, per promuovere la prova in programma il prossimo 16 febbraio.

Dall'inizio della settimana hostess stanno distribuendo materiale informativo in lingua inglese per fare conoscere anche agli appassionati Usa la gara che tradizionalmente si conclude in piazza del Plebiscito. Nella brochure vengono spiegate le novità dell'edizione 2014, e descritte alcune delle bellezze che si possono visitare venendo alla maratona di Napoli.

"L'idea di portare la nostra maratona a New York - spiega il presidente della Napoli marathon, Alfredo Pagano - segue le iniziative promosse prima in sinergia con la maratona di Milano e poi ad altre importante manifestazioni, come quelle di Firenze e Venezia". Per promuovere la gara a New York sono state portate anche la maglietta e la medaglia della maratona partenopea.

"L'attenzione conquistata dal Vesuvio e da Pulcinella, quest'ultimo simbolo della nostra prova - conclude Pagano - ci hanno dato la consapevolezza che Napoli è nota in tutto il mondo per le nostre bellezze e la nostra gara può puntare a diventare un appuntamento importante nel calendario delle gare nazionali, grazie alle prerogative che possono attrarre i tanti appassionati del cosiddetto turismo sportivo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La maratona di Napoli sbarca negli Usa: stand informativo a New York

NapoliToday è in caricamento