menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La manifestazione foto V.G.

La manifestazione foto V.G.

Marano, rifiuti in strada: gruppo di cittadini in protesta

Un gruppo di cittadini esasperati con lo striscione "Mai più degrado" blocca il traffico all'incrocio con Corso Umberto. Il sindaco in serata annuncia la svolta: "Firmata ordinanza per la nuova ditta"

Si sta svolgendo in queste ore una manifestazione di un gruppo di cittadini maranese che protestano contro i cumuli di rifiuti che da alcuni giorni si accumulano nelle strade della cittadina. I manifestanti stanno bloccando il traffico tra corso Europa e Corso Umberto.

"Stasera - avevano annunciato i promotori dell'iniziativa alla vigilia della manifestazione - in concomitanza della serrata dei negozi invitati dall'ASCOM Marano, i cittadini ormai stanchi di vivere tra degrado e momnezza si riuniranno alle ore 18.00 a PIAZZA DELLA PACE perché solidali con questa iniziativa. I cittadini non meritano di stare in una pattumiera a cielo aperto si vuole solo la risoluzione definiva del problema".

Protesta rifiuti Marano 4-2

Intanto, il sindaco Liccardo è stato ieri in Prefettura per risolvere la questione rifiuti. "Stiamo lavorando senza sosta - ha scritto ieri il primo cittadino sulla sua pagina Facebook - e con la massima trasparenza per risolvere il problema. L'iter richiede procedure particolari e la massima attenzione". 

Aggiornamento: in serata il sindaco annuncia finalmente la svolta dalla sua pagina di Facebook. "Dopo giorni di lavoro - scrive Liccardo - per risolvere L emergenza rifiuti qualche ora fa arriva la svolta. Ho firmato l'ordinanza per la nuova ditta che subentrerà nella gestione secondo le indicazioni stabilite in prefettura. Alle ore 22 30 di stasera inizierà la raccolta straordinaria a danno della società Eco Ego. Sarò personalmente presente durante l'intervento di raccolta!"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento