rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Marano di napoli

Marano, due fratelli pluripregiudicati in auto: nascondevano oltre 200 chili di sigarette di contrabbando

I due, 1 e 58 anni, nascondevano diverse casse di sigarette in auto. Sono stati arrestati dai finanzieri

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha tratto in arresto, nel comune di Marano, in località Torre Caracciolo, due contrabbandieri, un 61enne e un 58enne, fratelli, entrambi di Napoli, sequestrando oltre 246 kili di sigarette di contrabbando. In particolare, i finanzieri del Gruppo di Nola, durante un controllo su strada hanno fermato un’autovettura guidata da uno dei due pluripregiudicati e hanno eseguito un rapido controllo scoprendo diverse casse di sigarette, circa 130 kili, abilmente occultati sotto un’infrastruttura telonata scura.

Le successive perquisizioni, estese al garage nella loro disponibilità, hanno portato al sequestro di un altro quintale abbondante di “bionde”. In totale sono stati sequestrati 246 kili. di sigarette del tipo “cheap white”, marchio Regina. Questo ulteriore risultato è frutto anche dell’intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio che nella circoscrizione del Gruppo di Nola, si conferma particolarmente caratterizzato da traffici illeciti in vari settori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marano, due fratelli pluripregiudicati in auto: nascondevano oltre 200 chili di sigarette di contrabbando

NapoliToday è in caricamento