rotate-mobile
Cronaca

Maradona, dall'Argentina l'anticipazione sulla perizia medica: di cosa soffriva il 'Pibe'

Gli ultimi sviluppi relativi all'inchiesta sulla morte dell'ex capitano del Napoli

Diego Maradona  soffriva  di insufficienza cardiaca, renale e cirrosi.  Queste sono le patologie riscontrate nel corpo dell'ex capitano del Napoli dai medici forensi che hanno partecipato alla  Consulta  Medica, chiesta dai pm  Patricio Ferrari, Cosme Iribarren e John Broyad  per chiarire i dubbi lasciati dall'autopsia. A rivelare l'anticipazione è il giornale argentino TN.com.ar

I medici hanno confermato che la causa della morte era una cardiopatia preesistente, indicano le fonti del giornale sudamericano. Nessuno ha rilevato che il suo cuore non funzionasse a dovere. Inoltre, hanno potuto verificare che  Maradona è morto tra le 4:00 e le 6:00 della mattina del 25 novembre, mentre dormiva, orario differente rispetto a quello certificato inizialmente.

Gli esperti diranno se c'è stata una scarsa azione medica. Attese, dunque, importanti novità sull'inchiesta che sta cercando di far luce sul decesso del fuoriclasse argentino. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maradona, dall'Argentina l'anticipazione sulla perizia medica: di cosa soffriva il 'Pibe'

NapoliToday è in caricamento