rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

"Maradona lasciato solo 12 ore prima di morire": la denuncia del suo legale

"Senza attenzioni o controlli da parte del personale sanitario dedito a questi fini"

L'avvocato di Diego Armando Maradona, Matias Morla, contesta l'assistenza ricevuta dal pibe de oro nelle ore che hanno preceduto il decesso avvenuto ieri per un edema polmonare, come confermato dall'autopsia.

"Lasciato solo"

Il legale dell'argentino su Twitter ha pubblicato un comunicato stampa nel quale denuncia che per 12 ore Diego Armando Maradona sarebbe stato lasciato da solo nel suo appartamento al Tigre, a pochi passi da Buenos Aires, senza "attenzioni o controlli da parte del personale sanitario dedito a questi fini. L'ambulanza ha impiegato più di mezz'ora per arrivare, un'idiozia criminale. Ciò non va trascurato e chiederò che le conseguenze siano oggetto di indagine".

Morla non manca anche di salutare quello che oltre ad essere il suo assistito era anche un amico: "E' un giorno di profondo dolore, tristezza e riflessione. Sento nel cuore la dipartita del mio amico che ho onorato con la mia lealtà e il mio sostegno fino all'ultimo giorno. L'ho salutato di persona":

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maradona lasciato solo 12 ore prima di morire": la denuncia del suo legale

NapoliToday è in caricamento