menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sono felice, ai napoletani racconterò il Maradona di dentro"

Le dichiarazioni di Diego Armando Maradona durante la conferenza stampa di 'Tre volte dieci', lo show scritto e diretto da Alessandro Siani

"Non è uno spettacolo. Ai napoletani racconterò il Maradona di dentro, quello che stava nella testa di ogni tifoso del Napoli. Non credo che sia mai accaduto a un altro giocatore". Così Diego Armando Maradona durante la conferenza stampa di “Tre volte dieci”, lo show scritto e diretto da Alessandro Siani, di cui sarà protagonista lunedì sera al Teatro San Carlo. "Voglio ringraziare Siani che ha creduto in me, e tra poche ore saremo nel teatro più bello del mondo".

"Venire al San Carlo non è solo entrare in un teatro prestigioso e straordinario - ha esordito Siani - ma la possibilità di abbracciare i napoletani, e quando si tratta di questo Diego non si tira mai indietro. Quando chiama Napali, Diego risponde. Fuori all'Hotel Vesuvio, ho visto ieri bambini con le lacrime agli occhi e ho detto a Diego che sono delle lacrime che non si asciugano, che restano nelle generazioni e se le passano da familiare a familiare. Anche i bambini riconoscono la grandezza di quello che Diego è riuscito a fare sul campo. Napoli è una città che aveva della rassegnazione negli occhi, ma nell'84 Diego è riuscito a cambiare la genetica del popolo napoletano. Oggi se si spera ancora di vincere lo scudetto, è perché lui ci ha dato questa possibilità".

>>MARADONA, L'INCONTRO CON DE LAURENTIIS: FUTURO IN SOCIETA'?<<

Accanto a Maradona e Siani, il sindaco de Magistris. "Lo invitiamo a maggio per fare una grande festa. Il calcio è cultura. Siamo contenti di poter accogliere Diego. È stato un genio, un grandissimo calciatore che ci ha fatto sognare e ha fatto credere che Napoli, attraverso il pallone, potesse raggungere un grande obiettivo. E oggi Napoli lo accoglie con passione e d amore. L'anima definitiva di riscatto di Napoli sarà la cultura, e nella cultura c'è anche lo sport".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento