Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Maradona accusato di diffamazione: "Mai offeso Diego jr e sua madre"

"Io sono perseguitato da 25 anni. Spero che il ragazzo prosegua serenamente la sua vita e carriera sportiva e che non venga più strumentalizzato per colpe non sue"

Maradona

Maradona in un video messaggio divulgato dal suo legale, Angelo Pisani, chiarisce alcuni aspetti della querelle con Cristina Sinagra e il figlio Diego Junior, in merito alla notifica consegnatagli a ottobre, in seguito alla querela per diffamazione per affermazioni ritenute offensive dalla donna.

"Sono perseguitato da 25 anni su questo argomento: non ho detto nulla e non ho offeso nessuno'', chiarisce il Pibe de Oro. "Sono a Dubai a lavorare e voglio stare in pace con i miei, non ho detto niente e non ho mai avuto intenzione di offendere nessuno. Sono tranquillo e confido nei giudici. Se altri hanno detto qualcosa su questo argomento non sono certo io responsabile perchè si dicono tante cose che non escono dalla mia bocca''.

Maradona punta l'indice anche contro i media e parla di Diego junior: "Purtroppo molte televisioni e giornali continuano a strumentalizzare la mia vita senza rispetto di nessuno. Spero che il ragazzo prosegua serenamente la sua vita e carriera sportiva e che non venga più strumentalizzato per colpe non sue".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maradona accusato di diffamazione: "Mai offeso Diego jr e sua madre"

NapoliToday è in caricamento