menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Moccia si dissociano dalle estorsioni in città: “Denunciate”

Controverso manifesto affisso ad Afragola a firma di Antonio Moccia

“Mi rivolgo ai commercianti, agli imprenditori ed a tutti i cittadini di Afragola e dei paesi vicini che vengono massacrati ogni giorno da estorsori che minacciano i nostri affari e che rovinano con la droga i nostri figli. Ho anche scoperto che più volte spendono il mio nome e quello della mia famiglia; vi invito a denunziare tutti i colpevoli e se vengono falsamente a nome della mia famiglia ancora più immediatamente”. Con queste parole stampate su un manifesto Antonio Moccia, dell'omonima famiglia di Afragola, si è dissociato da ogni richiesta estorsiva fatta a nome della sua famiglia in città. 

I manifesti sono stati affissi in vari punti della città e stanno facendo discutere sui social. Le forze dell'ordine sono al lavoro per capire le reali intenzioni di chi l'ha fatto affiggere e a quali episodi si riferisse l'autore in particolare. Il clan Moccia in città è tristemente noto per le sue azioni criminali con membri detenuti anche al 41bis. Potrebbe essere un segnale di “redenzione” così come un messaggio dal valore criminale su cui è necessario un approfondimento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento