Whirlpool, mille in corteo a Roma: produzione bloccata

I sindacati dei metalmeccanici, presenti alla manifestazione, sottolineano la riuscita dello sciopero

La manifestazione (Ansa)

È il giorno dello sciopero della Whirlpool, i cui operai – dopo l'annuncio dell'azienda di voler cedere la fabbrica di Napoli – si sono riuniti in corteo a Roma. I sindacati dei metalmeccanici sottolineano la riuscita della manifestazione, con tutti gli stabilimenti chiusi e la produzione bloccata.

Gli operai, partiti da Piazza della Repubblica, si sono diretti al Mise per un incontro a mezzogiorno con il gioverno sulla loro vertenza. In testa al corteo, in quattro trasportano una lavatrice a mo' di tomba, con tanto di croce, lumini e fiori. Sono un migliaio i dipendenti Whirlpool giunti dai vari stabilimenti. "Napoli non molla" e "l'accordo non si tocca" sono gli slogan della manifestazione.
Presenti anche i leader di Fiom, Fim e Uilm oltre al segretario della Cgil Maurizio Landini.

IL VIDEO

"Il governo deve richiamare l'azienda alle sue responsabilità", ha dichiarato Francesca Re David, segretario generale Fiom, poco prima dell'inizio del corteo. "L'altissima adesione allo sciopero – ha spiegato – è un fatto rilevante perché l'azienda ha firmato un accordo con il governo e le parti sociali, e oggi propone la chiusura di uno stabilimento". Preso in giro il sindacato, ma anche il governo per il leader della Fiom, dato che "ha firmato un piano industriale che non è più uguale". "Un disimpegno su Napoli – ha aggiunto Re David – è un progressivo disimpegno della multinazionale anche in Italia e in Europa, e uno stabilimento chiuso al Sud è uno stabilimento che non riapre". "Ci aspettiamo – è la conclusione del segretario generale della Fiom – che l'azienda torni indietro. Noi non stiamo andando al tavolo con l'azienda. Non riconosciamo quella procedura,, l'Italia non è terra da depredare. Le multinazionali vanno e vengono in questo Paese senza pagare alcun prezzo e lasciando il deserto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto i sindacati Fiom, film, Uilm e Usb hanno avuto la solidarietà di IndustrialAll, il sindacato metalmeccanico europeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento