Bomba al pub, Torre del Greco risponde: folla nel locale

"È questa la risposta di Torre del Greco: Post fata resurgo", ha scritto sui social il sindaco Giovanni Palomba

È questa la risposta della Nostra Città. È questa la risposta della Nostra Gente. È questa la risposta di Torre del Greco: "Post fata resurgo"! Andiamo avanti, sempre!”. È il messaggio affidato a Facebook da Giovanni Palomba, sindaco di Torre del Greco.

Il primo cittadino torrese fa riferimento a quanto accaduto la scorsa notte al "Red Hot Tower pub", noto locale di Corso Garibaldi, dove è scoppiato un incendio successivo all'esplosione di un ordigno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Locale devastato, parla il titolare

In tantissimi stasera hanno affollato il pub, a sostegno e al fianco del titolare, Carlo Esposito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento