Domenica, 17 Ottobre 2021

"No green pass": in 500 in piazza per protesta

Da piazza Dante è partito un corteo che ha raggiunto il Municipio di Napoli

Il 5g, il controllo della popolazione, big pharma, i finanziamenti di Soros, le conseguenze mortali dei vaccini. Sono tra gli argomenti lanciati dal palco della manifestazione napoletana "No green pass obbligatorio", con l'aggiunta degli ormai soliti cori contro gli operatori dell'informazione, considerati alternativamente al soldo dei poteri forti o semplicemente terrististi. 

Da piazza Dante è partito un corteo che ha raggiunto piazza Municipio, dove i manifestanti hanno esposto decine di volti di Mario Draghi modifcato per somigliare a Hitler. "No alla dittatura sanitaria", "Giù le mani dai bambini" e "Assassini" sono stati tra i cori più gettonati della protesta.  

Sullo stesso argomento

Video popolari

"No green pass": in 500 in piazza per protesta

NapoliToday è in caricamento