menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Studenti in corteo

Studenti in corteo

Studenti e sindacati in protesta: partito il corteo da piazza del Gesù

Da Piazza Garibaldi un altro corteo formato da aderenti all'Unione degli studenti. Riferimenti all'ex ministro dell'istruzione: "Neurini, neurini, basta Gelmini"

È partita intorno alle 9,30 di questa mattina la manifestazione degli studenti e dei sindacati. Il primo corteo da piazza del Gesù per convergere nella zona universitaria, il secondo, formato da aderenti all'Unione degli studenti, da piazza Garibaldi.

L'appuntamento è in piazza Borsa, vicino dall'università, per poi recarsi sotto il palazzo della Regione in via Santa Lucia. Numerosi gli striscioni e gli slogan. "Hanno esaurito la scuola siamo esauriti noi studenti" e "Chi non conosce la storia è destinato all'estinzione". E non manca un riferimento all'ormai ex ministro dell'istruzione: "Neurini, neurini, basta Gelmini".

Poco dopo le 11.30, i due cortei - diecimila persone circa - hanno sfilato lungo via Depretis. E davanti alla Questura, in via Medina, appare uno striscione contro la manifestazione di CasaPound,del prossimo 26 novembre: "Non vogliamo i fascisti in città".
 

Qualche momento di tensione si è avuto quando gli studenti, deviando dal percorso autorizzato, hanno imboccato via Acton. Alcuni agenti hanno cercato di riprendere il corteo dalla coda, c'è stato uno scontro ma molto circoscritto, immediatamente arginato dalla Digos.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento