rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021

Docenti e genitori contro De Luca: "In dad da un anno, la scuola è morta"

Manifestazione a Napoli con decine di persone. Candele funebri per "commemorare 12 mesi di didattica a distanza mentre nel resto d'Italia i ragazzi sono in aula"

C'è anche un lanciafiamme alla manifestazione di genitori e docenti No dad, o almeno qualcosa che gli assomiglia. Ci sono le candele bianche per commemrare un anno di didattica a distanza. Dodici mesi fa a scuola campana entrava in un cono d'ombra dalla quale non sarebbe mai più uscita. 

In decine si sono riuniti a Napoli, in Largo Berlinguer, per protestare contro De Luca, contro l'assessore Fortini e contro la scelta della Regione di chiudere nuovamente gli istituti scolastici. "Nel resto d'Italia i ragazzi sono stati in aula anche nei momenti peggiori della pandemia" spiegano di manifestanti che sottolineano il contrasto con le scelte fatta in Campania, dove la scuola è stata chiusa per la maggior parte del tempo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Docenti e genitori contro De Luca: "In dad da un anno, la scuola è morta"

NapoliToday è in caricamento