Manichino impiccato in autostrada sul cavalcavia|FOTO

Prosegue la protesta

"I lavoratori whirlpool sono appesi ad un filo della speranza, perché la vita di ognuno di noi non finisca sotto un pont. Messi alla gogna da uno stato impotente e lasciati all'adiaccio da un'azienda senza scrupoli". Sono sempre più esasperati i lavoratori Whirlpool di Napoli a pochi giorni dall'annunciata chiusura della stabilimento di via Argine previsto per il 31 ottobre.

"Il manichino è stato esposto per protesta impiccato in tre punti differenti: sul ponte di via Galileo Ferraris, uscita incrocio via delle Brecce, sul cavalcavia del Centro Direzionale e sull'autostrada ponte che passa sopra il sito", spiegano i lavoratori.

manichino-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

Torna su
NapoliToday è in caricamento