menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maria Dolores Peduto

Maria Dolores Peduto

L'appello social di Maria ha effetto: verrà trasferita al Pascale e operata

Aveva scritto su Facebook un post sulla sua condizione: pur necessitando della rimozione urgente di un tumore al seno, l'operazione era bloccata per la mancanza di anestesisti agli Incurabili

Ci sono novità positive sulla vicenda di Maria Dolores Peduto, la donna che aveva denunciato la sua situazione su Facebook, spiegando che la carenza di anestesisti nell'Ospedale Incurabili di Napoli stava ritardando la sua urgente operazione volta a rimuoverle un tumore al seno.
Domattina per la donna inizieranno, infatti, le procedure di trasferimento all'Irccs Pascale dove verrà finalmente operata.

“Avevo scritto delle Pec alle autorità nazionali e locali senza avere risposta – spiega la donna a proposito della vicenda che l'ha vista protagonista – Il post su Facebook è stata una rivoluzione”.

“Non immaginavo una simile reazione, ma lo speravo – va avanti ancora la 55enne – Invece di usare Facebook per dire sciocchezze, l'ho usato per qualcosa di utile”.

Il caso ha raggiunto in poche ore tutti i media locali e nazionali. Inoltre, attraverso le condivisioni del suo post, la donna fa sapere che ha “trovato la forza di reagire anche ai voltafaccia di chi, fino a prima di ammalarmi, diceva di essermi amico”.

Non risparmia però un attacco agli Incurabili in cui era ricoverata. “Ho avuto la confessione di persone che ci erano passate – spiega – ma mi domando a cosa serva tenere aperto quell'ospedale. Abbiamo delle eccellenze, in grado di curare le persone, qui sul nostro territorio, perché avrei dovuto rivolgermi al Nord? Al Pascale ho trovato dei professionisti fantastici, al Nord avrei trovato medici del Sud”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento