rotate-mobile
Cronaca Pomigliano d'arco

Mamma e figlio in manette: droga e armi nascoste in garage

Il ragazzo, non ancora maggiorenne, era già noto alle forze dell'ordine

I carabinieri della stazione di Pomigliano, insieme a quelli del Nucleo Cinofili di Sarno hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio e detenzione illegale di armi ed esplosivi una donna di 33 anni e suo figlio non ancora maggiorenne ma già noto alle ffoo.

Durante una perquisizione domiciliare sono stati trovati in possesso di 14 stecchette di hashish, 2 bustine di marijuana, bilancini e materiale vario per il confezionamento delle dosi. Nel garage dell’abitazione rinvenuti anche due ordigni artigianali da 2 chili ciascuno, una pistola beretta risultata provento di furto e una seconda arma, stessa marca ma calibro diverso, la matricola abrasa. Inoltre, 10 cartucce calibro 6,35 e 63 calibro 9x19. La donna è stata tradotta al carcere di Pozzuoli mentre il minore associato al Centro di Giustizia Minorile dei Colli Aminei. Attendono ora giudizio.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma e figlio in manette: droga e armi nascoste in garage

NapoliToday è in caricamento