Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Gragnano

Violenze nei confronti della madre: in carcere

I maltrattamenti duravano da diverse tempo. L'obiettivo del 36enne di Gragnano era ottenere soldi per comprare la droga

Continuava a maltrattare la madre nonostante fosse in libertà vigilata per questo motivo. Così è finito in carcere un 36enne di Gragnano con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, estorsione e danneggiamento. La vittima era la madre di 63 anni che aveva trovato il coraggio di denunciare il figlio diverse volte nell'ultimo anno. In un primo momento è arrivata la decisione di sottoporlo alla libertà vigilata con obbligo di permanenza in casa dalle 20 alle 8.

I maltrattamenti però sono continuati, sempre per lo stesso motivo: la droga. Era per questo che arrivava anche a picchiare la madre pur di avere soldi. Fino all'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale di Torre Annunziata ed eseguita dai carabinieri della stazione di Gragnano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze nei confronti della madre: in carcere
NapoliToday è in caricamento