Raffiche di vento nella notte: paura a Napoli e provincia (GALLERY)

A partire dalla scorsa mezzanotte un'ondata di freddo si abbattuta su tutta la provincia napoletana

È stata una notte di apprensione quella appena trascorsa a Napoli e provincia. Le forti raffiche di vento che hanno sferzato l'intera zona hanno spaventato tutti i cittadini napoletani. A partire da mezzanotte è arrivata la tempesta di aria fredda che si attendeva in tutta la regione e che ha fatto registrare i primi danni in tutta la provincia. Sia a Napoli che in provincia, le forti raffiche di vento hanno provocato gravi disagi ai cittadini, continuando nelle prime ore del mattino e creando problemi alla circolazione.

I danni 

Tutti i quartieri napoletani fanno i conti con danni di varia entità anche se al momento non vengono segnalati ferimenti di persone. In provincia a farne le spese è stata soprattutto la città di Marano di Napoli da cui arrivano segnalazioni di numerosi danni. Cartelloni pubblicitari si sono abbattuti su un'auto in sosta e diversi alberi sono caduti per effetto delle raffiche. A Giugliano un albero si è abbattuto su un muro, provocando una vistosa frattura, a via San Vito. A via Biagio Ricci numerosi calcinacci sono caduti sulla strada dai palazzi circostanti. A Monteruscello, quartiere di Pozzuoli sono stati riscontrati gravi danni a una palazzina dove rischia il crollo una banda in acciaio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra San Sebastiano e San Giorgio a Cremano un grosso albero si è abbattuto su un'auto con a bordo madre e figlie che sono riuscite ad uscire in tempo e rimanere così illese. A Casoria dei cartelloni si sono abbattuti sulle vetture parcheggiate lungo la strada provocando seri danni. A Sant'Antimo un albero si è accasciato su un muro distruggendolo e occupando tutta la sede stradale.  Interrotti tutti i collegamenti via mare per l'isola di Ischia. Il maltempo era stato previsto nelle scorse ore tanto da costringere il sindaco di Napoli a disporre la chiusura delle scuole cittadine, dei parchi e dei cimiteri.

Scuole chiuse, l'ordinanza del sindaco 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento