rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

"Maltempo, niente allarmismi": parla Sodano

Il vicesindaco: "Dobbiamo evitare quello che è accaduto venerdì. Ma il problema più grosso non sono le caditoie non pulite". Corso San Giovanni, la Riviera di Chiaia e Mergellina le zone più a rischio

"Non sono favorevole a creare allarmi, ma neanche sono per uno stupido ottimismo. Dobbiamo evitare quello che è accaduto con le piogge di venerdì". Il vicesindaco Tommaso Sodano è chiaro di fronte alla nuova allerta maltempo prevista per le prossime ore.

Ma il problema più grosso, spiega Stella Cervasio su La Repubblica, non sono le caditoie non pulite. "La vecchia amministrazione non aveva rinnovato i contratti per lo sversamento dei fanghi negli appositi impianti di Coroglio e San Giovanni, perciò abbiamo avuto delle difficoltà. Ma le dieci municipalità hanno cinque mezzi a disposizione che scaricano a turno secondo un preciso calendario i prodotti della pulizia delle caditoie".


Le aree più a rischio? "Corso San Giovanni, la Riviera di Chiaia e Mergellina. Saranno monitorate e avranno mezzi di pronto intervento a disposizione. Il problema maggiore è quello di un impianto fognario insufficiente, che sta sotto una città cresciuta a dismisura a causa dell'abusivismo nelle zone collinari".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maltempo, niente allarmismi": parla Sodano

NapoliToday è in caricamento