rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Mercato / Stazione Centrale Ff.Ss.

Ha un malore sul treno: l'ambulanza arriva dopo un'ora e mezza

A denunciare l'accaduto Luciano Passariello, capogruppo regionale di Fratelli d'Italia-An, che si trovava sul frecciargento Napoli-Roma

Luciano Passariello, capogruppo regionale di Fratelli d'Italia-An, è stato testimone diretto di un episodio sconcertante mentre si trovava sul treno Freccia Argento alla stazione Napoli Centrale in procinto di raggiungere la capitale. "Quel treno proveniente da Reggio Calabria doveva partire alle 10,35 per proseguire il suo viaggio. La partenza, pero', e' stata ritardata dalla presenza sullo stesso di un passeggero colto da improvviso malore. Pur allertato gia' da Salerno il 118, l'ambulanza di soccorso e' arrivata quasi un'ora e mezzo dopo", afferma un indignato Passariello.

"Cosa sarebbe successo se quel viaggiatore se fosse stato colto da infarto? Trovo inquietante che un episodio del genere si sia verificato nella stazione principale di una metropoli come Napoli, che non e' una citta' periferica ma un punto strategico per i collegamenti ferroviari del Sud con il resto del Paese. Senza dimenticare che la vita umana va salvaguardata anche per i viaggiatori delle ferrovie dello Stato. Mi faro' promotore di un'interrogazione urgente per approfondirne la vicenda, e la funzionalita' complessiva del sistema del 118, nel tentativo di scongiurare che possa ripetersi", conclude Passariello.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha un malore sul treno: l'ambulanza arriva dopo un'ora e mezza

NapoliToday è in caricamento