rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca Nola

“Noi consumatori” al fianco dei medici di Nola

L'avvocato Pisani attacca i vertici regionali: «La politica unico responsabile dei disagi. Chieda scusa»

Non si placano le polemiche per la questione dei malati curati a terra nell'ospedale di Nola, Santa Maria delle Grazie. Nel dibattito scende in campo anche l'associazione “Noiconsumatori.it” che si schiera al fianco dei medici di Nola. Dopo l'ira di De Luca che ha minacciato il licenziamento dei responsabili del pronto soccorso dell'ospedale nolano, arrivano le dure critiche dell'associazione di consumatori. A parlare è il portavoce Angelo Pisani che non utilizza mezzi termini per attaccare i vertici regionali. Secondo l'avvocato napoletano i veri responsabili dei disagi sono i vertici amministrativi e politici.

 «La politica se così si può ancora chiamare ed i responsabili del sistema sanitario in provincia ma anche a napoli intervengano subito per i provvedimenti da adottare e per chiedere scusa a pazienti\vittime di tanta vergogna e degrado». Così dichiara Pisani che poi esprime la propria solidarietà nei confronti dei medici costretti ad operare in certe condizioni. «La nostra solidarietà a quei medici ed a quel personale infermieristico che lavorano in condizioni da campo con grandi responsabilità e sacrifici. Un pronto soccorso che serve un bacino di 600mila persone non può avere solo 107 posti letto, così si nega il diritto alla salute».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Noi consumatori” al fianco dei medici di Nola

NapoliToday è in caricamento