rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
La polemica / Vomero

Vomero, addio alle luminarie natalizie per la potatura degli alberi: è polemica

La Camera di commercio addossa la colpa al Comune, l'assessorato al Verde e le associazioni ad un errato montaggio delle luci

Saranno festività senza luminarie natalizie al Vomero. In un volantino della Camera di commercio, indirizzato ai negozianti del quartiere collinare, è stato in questi giorni spiegato che l'amministrazione comunale ha chiesto la rimozione di quanto già installato per permettere - in via Scarlatti e via Luca Giordano - la potatura degli alberi.

Le luci verranno rimosse ma non verrano ripristinate: "La ditta che si è aggiudicata la gara di “Illuminiamo Napoli” - viene spiegato nel volantino - dovrebbe ricevere un ristoro ulteriore per il successivo rimontaggio. La Camera di Commercio non può farsene carico ed il Comune ha comunicato di non essere in grado di far fronte alla spesa".

Un brutto colpo per il commercio delle attività in zona, nonostante lo scorso luglio fosse stata firmata "una convenzione con il Comune di Napoli nella quale erano state ampiamente indicate le tempistiche del progetto", spiega ancora la Camera di commercio. Dal canto suo l'assessore al Verde Vincenzo Santagada sostiene che il volantino omette un sopralluogo congiunto nell'area ed un conseguente accordo per rimuovere temporaneamente le luminarie l'8 e il 9 novembre per consentire la potatura.
Santagada ha anche chiarito che ritiene una corretta potatura più importante, al momento, delle luminarie.

Inoltre, secondo il comitato Porto Salvo ed il comitato Valori Collinari, le luminarie su via Scarlatti e via Luca Giordano sono state montate in modo scorretto, sugli alberi e non su pali o edifici.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vomero, addio alle luminarie natalizie per la potatura degli alberi: è polemica

NapoliToday è in caricamento