Terzigno, l'ultimo saluto all'operatore ecologico morto investito

Il Sindaco Ranieri ha proclamato una giornata di lutto cittadino in occasione delle esequie

Giornata di lutto cittadino a Terzigno per i funerali di Luciano Vellone. Quest'oggi nel comune vesuviano l'ultimo saluto all'operatore ecologico, morto investito due giorni fa mentre svolgeva il suo lavoro in strada.

"Ho deciso di proclamare lutto cittadino in concomitanza con i funerali dell'amico Luciano, in segno di rispetto per un uomo dal cuore nobile, morto per una tragica fatalità mentre con la sua indomita passione era dedito a compiere il suo dovere quotidiano", le parole del sindaco di Terzigno Francesco Ranieri.

L'INCIDENTE

Alle 05.30 di venerdì mattina un 19enne incensurato di Boscoreale stava transitando lungo via Verdi a Terzigno, alla guida della sua auto, per raggiungere il posto di lavoro quando ha investito ad alta velocità l'operatore ecologico Luciano Vellone, che si trovava a margine della carreggiata intento a svolgere il suo lavoro.

Il giovane si è fermato e ha provato a prestargli soccorso, ma la vittima è morta sul colpo. Nel giro di qualche minuto sono arrivati sul posto i Carabinieri della stazione di Terzigno, allertati dal 118 intervenuto sul luogo dell’incidente.

I militari hanno bloccato il 19enne e lo hanno accompagnato in ospedale a Boscotrecase, dove è stato sottoposto ad analisi e risultato positivo alla cannabis.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato tratto in arresto per omicidio stradale ed è stato tradotto ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento