rotate-mobile
Cronaca

Omicidio Materazzo, parla Luca: "Voglio essere rispettato"

Il presunto assassino, durante il dibattimento, ha chiesto di essere trattato "con maggiore precisione" dagli organi di stampa. "Lì fuori c'è chi mi vuole bene"

Ennesimo colpo di scena durante il dibattimento in aula relativo all'omicidio di Vittorio Materazzo. Dopo la clamorosa delegittimazione che, nell'ultima udienza, portò Luca - fratello della vittima e unico imputato - a scagliarsi contro il suo avvocato, oggi il presunto assassino ha chiesto di rilasciare alcune dichiarazioni: "Chiedo ai media maggiore precisione", ha spiegato Luca Materazzo. "Rispetto il diritto di cronaca ma non merito il trattamento che la stampa mi sta riservando".

"Ci sono persone lì fuori che mi vogliono bene e devono capire cosa sta succedendo. Per questo la verità non va deformata", ha concluso Materazzo. Il suo ex avvocato (sono numerosi i legali che hanno visto il proprio mandato revocato da Luca Materazzo) ha affermato: "Riteniamo che Luca Materazzo abbia seri problemi di personalità che vanno approfonditi ricorrendo alla consulenza di uno psichiatra". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Materazzo, parla Luca: "Voglio essere rispettato"

NapoliToday è in caricamento