menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luca Abete: «La gente di Scampia merita una medaglia»

L'inviato di Striscia la Notizia ha elogiato gli abitanti del quartiere napoletano durante una diretta Facebook

E' stata una diretta Facebook ricca di contenuti quella realizzata oggi pomeriggio da Luca Abete. L’inviato di Striscia ha risposto ai tanti messaggi di stima inviati dai suoi fan per l’impegno che profonde ogni giorno per la legalità, ma si è imbattuto anche in alcuni detrattori che lo accusavano di attaccare sempre e solo gli abusivi. Abete ha risposto in maniera forte e chiara, ricordando che per ogni abusivo in circolazione, c’è un venditore regolare penalizzato da chi fa lo stesso mestiere non pagando le tasse, non rispettando le regole in un clima di pura concorrenza sleale. La discussione si è subito scaldata, ed in molti hanno iniziato a giustificare l’abusivismo con la solita motivazione dell’annosa “mancanza di lavoro”.

Abete ha risposto colpo su colpo ed ha deciso così di portare all’attenzione di tutti l’esempio virtuoso di Scampia, un quartiere da sempre demonizzato nel quale però l’inviato di Striscia giura di aver incontrato, con tanta emozione, persone che a fine giornata rientrano a casa con gli abiti da lavoro sporchi e sul viso il “sudore” di un lavoro onesto. Su questo tema la volontà di Abete è chiara: «Questa gente meriterebbe una medaglia al valore perché hanno la forza e il coraggio, nonostante le difficoltà e la situazione di disagio conclamata, di lavorare, di non cedere alle tentazioni dell'illegalità e di poter tornare a casa ed abbracciare i propri figli e la propria famiglia orgogliosi di aver fatto un lavoro onesto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento