rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

De Luca: "Loreto Mare interamente dedicato ai contagiati da Coronavirus"

"Stiamo lavorando senza sosta, giorno e notte", spiega il Governatore

 "Stiamo lavorando senza sosta, giorno e notte, per trasformare in dieci giorni il Loreto Mare di Napoli in un ospedale dedicato alla lotta contro il virus. La nostra priorità e fermare i contagi e stiamo attuando tutte le misure per questo obiettivo, ma dobbiamo essere pronti a qualsiasi tipo di scenario", spiega De Luca in un post su Facebook.

Mappa dei contagi

 Sono al momento 333 le persone positive al coronavirus in Campania. Lo rende noto l'unità di crisi della Regione sulla base dell'incrocio dei dati provenienti dai centri di elaborazione tamponi (Cotugno di Napoli, Ruggi d'Aragona di Salerno e Moscati di Avellino e delle Asl di appartenenza alle 14 di oggi. 188 sono i positivi a Napoli (107 in città e 81 in provincia), 49 a Salerno, 45 a Caserta, 37 ad Avellino, 4 a Benevento ed altri 10 da verificare.

focus 15 marzo 2020 ore 14 IMG-20200315-WA0084-2

Donna morta al San Giovanni Bosco

Ha dato esito positivo il tampone su una donna di 53 anni deceduta all'ospedale San Giovanni Bosco. La donna, giunta al pronto soccorso nei giorni scorsi era affetta da patologie pregresse, ma le sue condizioni si erano aggravate negli ultimi giorni. A 48 ore dal decesso è arrivata la conferma dopo i test effettuati quando era ancora in vita: era positiva al Covid-19. Sanificazione in corso nell'ospedale San Giovanni Bosco e attività di pronto soccorso temporaneamente sospese. Sono state attivate tutte le procedure anche per quanto riguarda il personale in servizio, che era munito di dispositivi di protezione individuali. Già nella notte sono state avviate le operazioni di sanificazione nella zona dell'isolamento e della rianimazione, ora sono in corso all'interno dei locali del pronto soccorso, le cui attività sono momentaneamente sospese. Al termine delle operazioni, sarà riattivato il pronto soccorso.

Preoccupazione tra gli operatori nei giorni scorsi: "La sicurezza non è nè strumento di mediazione, nè merce di scambio. La carenza di presidi sanitari mette a repentaglio utenti, operatori, sanitari e tutte le famiglie", enunciava sigla sindacale Cgil P.O.S.G. del San Giovanni Bosco".

Decesso anche a Pozzuoli

Primo decesso per Coronavirus a Pozzuoli. A perdere la vita un'anziana, che era in cura per una bronchite. La donna dopo un incidente in casa è stata trasportata all'ospedale Santa Maria delle Grazie di località La Schiana di Pozzuoli. Le sue condizioni erano già molto gravi. Il tampone al quale è stata sottoposta è risultato positivo al Covid-19. I familiari della donna, residente a Napoli, sono stati posti in quarantena.

Cardarelli sospese attività di Cardiologia

Sono sospese le attività della Cardiologia riabilitativa dell'Ospedale Cardarelli, dopo che un medico del reparto è risultato positivo al tampone per il Coronavirus. Sanificati i locali. Anche per il personale del reparto è stata attivata la procedura. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca: "Loreto Mare interamente dedicato ai contagiati da Coronavirus"

NapoliToday è in caricamento