rotate-mobile
Cronaca

"Occore il lockdown di Napoli ora, o sarà la Bergamo della seconda ondata"

Il sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia concorda con la posizione del dottor Ricciardi sulla necessità di una chiusura dell'area metropolitana partenopea

"Concordo con il professor Ricciardi: Napoli non è Avellino, sono due realtà diverse che vanno dunque differenziate anche nelle soluzioni. A Napoli e nell'hinterland occorre il lockdown ora. Diversamente si rischia che diventino la Bergamo della prima ondata". Così il sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia.

L'esponente del Governo Conte continua: "Chi meglio delle autorità locali che gestiscono i dati ha la possibilità di comprendere le necessità del territorio? È dunque il caso - va vanti - di valutare una chiusura dell'area metropolitana della città: le persone colpite dal Covid-19 vanno curate con tempestività attraverso un protocollo di cure domiciliari. È importante che i pazienti non siano lasciati da soli a fronteggiare questa emergenza sanitaria".

Le parole del professor Ricciardi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Occore il lockdown di Napoli ora, o sarà la Bergamo della seconda ondata"

NapoliToday è in caricamento