In auto e con un coltello in tasca durante il lockdown: la scoperta

Fermati di uomini lungo corso Arnaldo Lucci. Uno di loro aveva l'arma addosso

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio,  hanno controllato in corso Arnaldo Lucci un’auto con a bordo due persone trovando il conducente in possesso di un coltello a scatto della lunghezza di 16 cm.

L’uomo, un 45enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e sanzionato, insieme al passeggero, per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

Torna su
NapoliToday è in caricamento