Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lockdown Arzano: i commercianti bloccano le strade (VIDEO)

Protesta degli esercenti costretti a chiudere dopo il picco di contagi: "Provvedimento inutile se poi è possibile entrare e uscire dal paese"

 

Da questa mattina sono scesi in strada pe protestare contro il lockdown. Sono i commercianti di Arzano, avvisati dalle forze dell'ordine attraverso una comunicazione via megafono che da oggi, 15 ottobre, fino al 23, le attività non essenziali sarebbero rimaste chiuse. Un provvedimento reso necessario dal picco di contagi, circa 200, che ha colpito la comunità locale. 

Gli esercenti non hanno preso di buon grado la decisione e sono scesi in strada bloccando la circolazione, prima al centro del paese poi alla cosiddetta rotonda di Arzano. "Inutile chiudere il commercio se poi le persone possono entrare e uscire dalla zona rossa" affermano i manifestanti, che hanno chiesto l'intervento del prefetto. In molti, hanno condiviso dirette social di quanto sta accadendo, come i titolari del negozio di abbigliamento "Nicky" e de "Il bello dell'intimo". Il Comune di Arzano è, al momento, senza amministrazione ed è guidato da un commissario prefettizio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento