Lite a tavola: prende a coltellate un conoscente

Una banale discussione poteva trasformarsi in una tragedia a Visciano

I militari della Stazione di Visciano e della Sezione Radiomobile di Nola sono intervenuti in un’abitazione privata di Visciano in cui un 52enne, brandendo un coltello da cucina, aveva appena ferito al volto, all’addome e alla mano un 38enne. Durante una cena, a causa di una banale discussione, i due hanno iniziato a litigare.

Il 52enne ha così afferrato un grosso coltello seghettato – di quelli generalmente utilizzati per tagliare il pane – e ferito il conoscente. Trasportato in ospedale, la vittima è stata dimessa con cinque giorni di prognosi. Anche l’aggressore si è procurato una ferita alla mano ed è stato medicato da un equipaggio del 118. Arrestato e trattenuto in camera di sicurezza, il 52enne è in attesa di giudizio. Dovrà rispondere di lesioni personali aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Coronavirus, arriva l'annuncio: "La Campania è zona arancione"

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Campania zona arancione: ecco cosa si può fare

Torna su
NapoliToday è in caricamento