menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite tra ragazzini a fine partita: un genitore lancia un bidet dal balcone

Una persona colpita alla testa dall'oggetto pesante: trauma cranico ed escoriazioni varie. Arrestato il "lanciatore": si tratta di un 45enne del luogo già noto alle forze dell'ordine

Una lite tra ragazzini per una partita di pallone sfociata in dissapori anche tra i genitori, a tal punto che uno di questi lancia un bidet dal balcone sulla testa dell'avversario. La vcenda è accaduta a Pozzuoli, in una traversa di Via Napoli.

Colpito alla testa dall'oggetto pesante, l'uomo si è accasciato privo di sensi. Immediato l'intervento del 118 e il ricovero all'ospedale Santa Maria delle Grazie dove gli è stato riscontrato riscontrano un "trauma cranico commotivo con flc al capo ed escoriazioni al braccio e al gomito sinistro".

I carabinieri, intanto, hanno arrestato il "lanciatore". Si tratta di un 45enne del luogo già noto alle forze dell'ordine. Ritenuto responsabile di tentato omicidio, è stato arrestato e portato nel carcere di Poggioreale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento