Mugnano, 28enne picchia l'anziano padre: carabinieri costretti a sedarlo

I militari sono intervenuti nell'appartamento e hanno dovuto allertare i sanitari per sedare il giovane, che si è scagliato anche contro i carabinieri

I Carabinieri di Mugnano, allertati al 112 per una violenta lite tra padre e figlio, sono arrivati in un appartamento trovato in stato di agitazione un 28enne. L’obiettivo dei carabinieri era salvaguardare l’incolumità dell’anziano padre - che era già stato aggredito - ed hanno tentato di calmare il 28enne ma invano. Improvvisamente, dopo alcune minacce, il giovane si sarebbe scagliato contro i militari che dopo una colluttazione sono riusciti a bloccarlo ed arrestarlo - così riportano fonti interne al Comando Provinciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sanitari del 118 – allertati dai carabinieri - hanno sedato l'uomo e prestato le prime cure alle persone coinvolte, nessuna delle quali ha riportato lesioni gravi. L’arrestato è stato tradotto al carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento