Castellammare, intera famiglia si barrica in casa per sfuggire alla furia del padre

Lite familiare in stile Shining in via Cosenza: all'interno dell'abitazione la madre dell'uomo era stata colta da malore per la paura

Giovedì pomeriggio gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia, in seguito ad una segnalazione al 113, sono intervenuti in un appartamento di via Cosenza per una lite familiare.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato un uomo che colpiva a pugni la porta d’ingresso di un’abitazione in cui si erano barricati i familiari. Una volta entrati,  gli agenti hanno allertato il 118 perché la madre dell’uomo era stata colta da malore in seguito alle ripetute aggressioni fisiche e verbali del figlio. 

C.E., 43enne stabiese, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia aggravati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento