menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia moglie e figlio, poi appicca il fuoco in casa: in manette 70enne

L'uomo, in stato di alterazione dovuto all'assunzione di alcol, durante una lite ha minacciato di morte il figlio e aggredito la consorte con una sedia

A Vico Equense i Carabinieri hanno arrestato un 70enne, già noto alle forze dell'ordine.

L'uomo, in stato di alterazione dovuto all'assunzione di alcol, durante una lite ha minacciato di morte il figlio e aggredito la consorte con una sedia. Dopo aver raggiunto il terrazzo di casa, ha cosparso il pavimento di benzina e ha appiccato un principio di incendio con un accendino nei pressi dello stanzino della villa adibito alla custodia delle bombole di gas.

L’intervento istantaneo di altri familiari e alcuni vicini di casa, richiamati dalle urla, ha permesso di spegnere le fiamme.

I Carabinieri, chiamati e intervenuti nell’abitazione, hanno arrestato l'uomo, ora in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento