rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Forio

Lite per futili motivi tra cugini: uno dei due ricoverato in rianimazione in ospedale

L'altro, un 25enne, è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di tentato omicidio

I Carabinieri della Compagnia di Ischia hanno arrestato per tentato omicidio un 25enne incensurato. Ieri nel tardo pomeriggio, i militari del nucleo Operativo e Radiomobile – allertati dal pronto soccorso dell'ospedale Rizzoli di Lacco Ameno - sono intervenuti in un’abitazione del comune di Forio dove poco prima un giovane era stato accoltellato.

I militari hanno constatato che vi era stata una violenta lite per futili motivi tra il 25enne ed il proprio cugino, un 32enne del posto e anche lui incensurato. Dal litigio si è passati alle mani ed alla fine - secondo quanto ricostruito dai Carabinieri - il 25enne ha afferrato un coltello colpendo il familiare al fianco sinistro, provocandogli lesioni a diversi organi vitali.

La vittima è stata trasportata presso l’ospedale “Rizzoli” di Lacco Ameno ed è stata sottoposta ad un intervento chirurgico. Al momento il 32enne è ricoverato in rianimazione con prognosi riservata.

Nella notte, al termine degli accertamenti, il 25enne è stato arrestato ed ora è in attesa di giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite per futili motivi tra cugini: uno dei due ricoverato in rianimazione in ospedale

NapoliToday è in caricamento