Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Scoppia la lite in un condominio per presunti flirt: ferito con una scopa

Un uomo di 42 anni in ospedale in prognosi riservata dopo essere stato colpito all'addome durante il battibecco, un'altra persona è finita in carcere. I carabinieri sul posto

Carabinieri

Finisce con un uomo di 42 anni in ospedale in prognosi riservata e un altro in carcere una lite fra vicini di casa per presunti flirt ad Arzano. Il litigio è scoppiato la scorsa notte per dissidi fra due famiglie che si accusano a vicenda di presunte infatuazioni fra i loro componenti.


Durante il battibecco, Claudio Mantelli, 43 anni, con un manico di scopa di ferro ha colpito all'addome il vicino, ferendolo gravemente. I Carabinieri, intervenuti sul posto, lo hanno arrestato. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia la lite in un condominio per presunti flirt: ferito con una scopa

NapoliToday è in caricamento