Lite condominiale finisce in pestaggio, in 5 aggrediscono un solo uomo

Una lite nata per problemi di vicinato si è trasformata in un vero e proprio raid. Nel gruppo di aggressori, finiti tutti in manette per lesioni personali aggravate da finalità mafiose, ci sono anche affiliati al clan Veneruso

Carabinieri

Si è trasformata in un'aggressione di "branco" quella che era nata come una lite condominiale e in cinque si sono scagliati con violenza contro un solo uomo.

I Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna, questa notte, hanno eseguito un'Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, arrestando cinque persone, tra le quali affiliati al clan camorristico dei "Veneruso", tutte ritenute responsabili di lesioni personali aggravate da finalità mafiose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, i militari dell'Arma hanno identificato i 5 come gli autori di una violenta aggressione di gruppo partita per risolvere problemi di vicinato e condominiali tra la vittima del pestaggio e uno dei soggetti adesso arrestati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento