Whirlpool, operai a poche ore dal licenziamento: vertice Conte-sindacati

A mezzanotte scattano ufficialmente i licenziamenti e gli addetti non potranno più entrare in fabbrica

Dal primo novembre stop alla produzione nello stabilimento Whirlpool di Napoli. Lo ha comunicato ufficialmente, con una lettera ai dipendenti la direzione di Whirlpool Emea. Nella missiva la Direzione dell'azienda comunica "la cessazione di tutte le attività produttive presso lo stabilimento di Napoli, con effetto alle ore 00:01 del primo novembre 2020. Da tale momento i dipendenti saranno esentati dal rendere la propria prestazione lavorativa presso il sito, fermo restando il mantenimento del rapporto di lavoro in essere.

Con effetto dal primo novembre, l'azienda pagherà la piena retribuzione ai dipendenti fino al 31 dicembre 2020 con riserva di ulteriori valutazioni successive a tale data". L'accesso ai locali aziendali "sarà consentito soltanto previa richiesta scritta autorizzata dalla direzione, per i soli fini del legittimo esercizio dei diritti sindacali derivanti dal CCNL o altre comprovate esigenze personali, e nel rispetto di tutti i protocolli di sicurezza vigenti. Qualsiasi accesso non autorizzato sarà perseguito a termini di legge". 

Il vertice tra Conte e i sindacati 

Intanto è cominciato in questi minuti il vertice che vede impegnato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e i sindacati. Collegati in videoconferenza anche la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo, il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano. L'obiettivo è provare un tentativo disperato a poche ore dalla chiusura definitiva del sito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento