rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Il caso

Scrittore francese dedica un libro a Pupetta Maresca

Philippe Vilain viene da anni a Napoli

Esce in libreria per Gremese Editore il romanzo ispirato alla figura di Pupetta Maresca che ne ripercorre la vita, dall'adolescenza fino alla scarcerazione nel 1965. Autore è Philippe Vilain, rinomato scrittore francese e direttore della collana 'Narratori francesi contemporanei' di cui quest'opera, dal semplice titolo Pupetta, fa parte. Residente e innamorato di Napoli e della cultura partenopea da anni, Vilain, dopo le recenti pubblicazioni Napoli mille colori e Un mattino d'inverno, dedica il suo ultimo libro ad Assunta Maresca, un personaggio balzato alle cronache nazionali per una vicenda che è un perfetto mélange di amore, onore e vendetta passionale. Assunta Maresca cresce nella Napoli degli anni Cinquanta, in un quartiere dove la violenza era all'ordine del giorno: Materdei.

Giovane, bella, ambiziosa e con il desiderio di diventare un'attrice, nel 1954 incontra Pasquale, 'Pascalone 'e Nola' per i colleghi camorristi, e se ne innamora convolando a nozze. Appena ottanta giorni dopo il matrimonio, Pasquale viene assassinato da un clan rivale e Pupetta, che nel frattempo ha saputo di essere incinta, rimane improvvisamente vedova prendendo però una drastica decisione: vendicare se stessa e il marito. Ha così inizio la carriera di 'Madame Camorra' che, con lucidità e acume, Vilain indaga e descrive ricostruendone la natura e restituendone quella determinazione e sete di rivalsa che l'hanno resa celebre in tutti i rotocalchi, e che ha dato spunto anche alla realizzazione di film e serie tv. La presentazione in anteprima del romanzo Pupetta avrà luogo all'Institut français di Napoli giovedì 8 giugno alle ore 18. Insieme all'autore interverrà la professoressa Emilia Surmonte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scrittore francese dedica un libro a Pupetta Maresca

NapoliToday è in caricamento