Cronaca

Lesionato l'obelisco della villa comunale: "Serve manutenzione urgente"

La denuncia dell'associazione Progetto Napoli e del Comitato Portosalvo

Risulta pericolosamente danneggiata la Meridiana di Gasse nella villa comunale di Napoli. La denuncia arriva dall'associazione Progetto Napoli - guidata dall'architetto Antonella Pane - e dal Comitato Portosalvo. "Crediamo che il degrado dei monumenti, presenti nella Villa Comunale, non sia meno importante di quello del verde storico e che necessità di interventi di manutenzione ugualmente urgenti e circostanziati”, ha detto a NapoliToday Antonio Pariante.

g

Una delle antiche meridiane della città

L'Obelisco meridiana, in origine Gnomone della meridiana, è uno degli obelischi di Napoli. L'opera, situata nell'ex Villa Reale, è una delle circa trenta antiche meridiane della città (le altre sono: quelle della chiesa dei Girolamini, del complesso della basilica della Santissima Annunziata Maggiore, del MANN, ecc.).

La sua costruzione, dovuta a Stefano Gasse, viene collocata dagli esperti nel periodo dei lavori di ampliamento del giardino settecentesco. La struttura completamente costruita in piperno, così come le altra distribuite per la città, si distingue per la sua grande semplicità sia artistica che tecnica. Ad essa, infatti, mancano i classici motti in latino o in italiano. L'obelisco che, come denunciato, avrebbe bisogno di un restyling è alto circa 15 metri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lesionato l'obelisco della villa comunale: "Serve manutenzione urgente"

NapoliToday è in caricamento